L’eterna diatriba sul diritto d’autore e la paternità, la proprietà delle immagini.
Quante volte vi è capitato di incrociare un’immagine in rete e non saperne attribuire la paternità e il copyright?

Ad aggravare la situazione interviene l’assenza di informazioni reperibili, in quanto la condivisione, e l’eventuale salvataggio dei file sul proprio pc, cancella i metadati, ovvero i dati contenuti nel file (autore, data di creazione, modifica).


Vuoi chiedere un consiglio per la tua attività?

Google da anni sta cercando di risolvere il furto d’autore per cui dalla pagina del motore di ricerca alla sezione Immagini, e poi dall’icona della macchina fotografica, possiamo caricare la foto e tentare di risalire al suo primo inserimento in rete.

Google Immagini

Google carica file

Il riscontro, se è possibile, risulta immediato.
Oh, guarda, Google dice che l’immagine è mia!

Baci, baci!

risultato Google Immagini

Condividi con amore